Palazzo Vecchio – l’uomo, la donna e il cammino alchemico

Sabato 27 aprile ore 10:00 – Un segreto cammino alchemico condotto idealmente da un uomo ed una donna “speciali”, la via eroica per arrivare al Cielo.

Palazzo Vecchio – l’uomo, la donna e il cammino alchemico

Quando Cosimo I de’ Medici nel 1540 decise di lasciare il palazzo di Via Larga per insediarsi con Eleonora di Toledo in Palazzo Vecchio, non lo fece solo per trasferire il suo potere politico nel “cuore” della città, ma per dare a quell’antico Palazzo dei Priori un’impronta simbolico-sapienziale nuova, un solido segnale di rinnovamento che rimanesse ben visibile a tutti.

Vasari con Borghini ed i migliori artisti dell’epoca, dovettero mettere molto impegno per non alterare i “fondamenti e le mura materiali di questo luogo” ma al tempo stesso per operare quel grandioso piano celebrativo di Cosimo, del suo governo, e dell’amore che lo legava ad Eleonora.

Vasari seppe interpretare magistralmente il pensiero del Granduca immortalando in quelle sale una sequenza ininterrotta di personaggi, miti, simboli e allegorie che, come un sottile filo conduttore, andava ad unire gli “dei terrestri” con gli “dei celesti”: un segreto cammino alchemico condotto idealmente da un uomo ed una donna “speciali” che, volevano comunicare, attraverso il simbolo, la via eroica per arrivare al Cielo.

cell. +393407039834

e-mail: firenzealchemica@gmail.com